polizia cellulare

VITERBO – Nella giornata di ieri i Carabinieri hanno notificato al rappresentante legale di un bar della provincia il decreto del Questore, che ha disposto la chiusura del locale per sei giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

Il provvedimento è scaturito a seguito dei fatti avvenuti lo scorso aprile dove all’interno del bar e poi fuori di esso si è verificata una violenta lite tra giovani. A seguito della quale i ragazzi erano costretti a ricorrere a cure mediche.

Inoltre, in occasione della circostanza non veniva richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Quindi, per il grave episodio, aggravato dall’aver omesso di riferire alle forze dell’ordine tempestivamente i fatti accaduti. E’ stato adottato il citato decreto di sospensione dell’attività  per giorni sei a partire da ieri data di notifica del provvedimento, con contestuale ed immediata chiusura al pubblico del locale.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email