RONCIGLIONE – Altro duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ronciglione che ieri pomeriggio hanno tratto in arresto un uomo di Roma 53nne per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Le indagini erano in atto da diverso tempo e i militari tenevano d’occhio l’uomo che utilizzava come copertura della sua illecita attività il suo lavoro di ritiro del danaro all’interno delle slot machine nelle sale giochi. Ieri i Carabinieri hanno pedinato l’uomo ed avuta la certezza che avesse con se lo stupefacente preso in Provincia di Rieti per essere portato nel territorio viterbese lo hanno bloccato a bordo della propria vettura. Durante la perquisizione personale, della vettura e successivamente dell’abitazione romana i militari hanno rinvenuto circa 35 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina già divisa in singole dosi nonché bilancini di precisione e diverso materiale per il taglio ed il confezionamento della droga.

 

Alla luce di ciò l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Roma. I militari ritengono di aver posto fine ad uno dei più importanti rifornitori di cocaina della zona che aveva un notevolissimo giro d’affari quantificabile in circa 3000,00 euro a settimana. Sono tutt’ora in atti le indagini per acquisire ulteriori elementi sul pusher.

Commenta con il tuo account Facebook