VITERBO  “Giardino un vero punto di riferimento per i cittadini che si rivolgono per segnalare alcuni disservizi e non solo per i vetrallesi.

Nella popolosa frazione di Grotte Santo Stefano la polizia municipale latita. E la sosta selvaggia imperversa.

Come dimostrano due gravissimi sinistri che, negli ultimi anni, hanno coinvolto due pedoni.

Nonostante i divieti di sosta disseminati nelle vie, diverse sono le auto che ogni giorno vengono parcheggiate lungo le strade, spesso anche sui marciapiedi, deturpandone la pavimentazione. Tante le proteste dei residenti, nonché le segnalazioni alla polizia municipale e all’Amministrazione che però, a loro detta, non ha intrapreso alcun provvedimento.

A questo punto, gli abitanti di Grotte, da sempre considerati dalla Amministrazione viterbese cittadini di “serie B”, si rivolgono alla prossima Giunta, affinchè si ricordi delle esigenze di quella frazione, con particolare riguardo alla presenza della Polizia Municipale, quindi dei dovuti controlli sulla sicurezza stradale”.

Gennaro Giardino
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email