VIGNANELLO – Il dipartimento di prevenzione servizio igiene alimenti e nutrizione della Asl di Viterbo ha comunicato al comune di Vignanello la nota dell’Arpa Lazio riguardante la conformità del parametro arsenico. I dati riportati nella nota garantiscono che la concentrazione di arsenico è di gran lunga inferiore a 10 microgrammi/litro.

 

“E’ stata pertanto emessa un’ ordinanza con la quale si consente di nuovo l’utilizzo dell’acqua, erogata tramite pubblico acquedotto, al consumo umano. Dopo oltre due anni -ci dice il Sindaco Grasselli (foto) -, e a seguito dei lavori di realizzazione di idoneo impianto di dearsenificazione, cessa la limitazione d’uso dell’acqua”. Nella stessa ordinanza si dispone che il gestore dell’impianto garantisca il regolare funzionamento e manutenzione dello stesso; inoltre il gestore della rete idrica deve altresì garantire l’erogazione di acqua conforme a tutti i paramentri previsti dal D.lgs. 31/01.

Commenta con il tuo account Facebook