VITERBO – “Il segretario generale della Cgil Carlo D’Ubaldo e la segretaria provinciale dello Spi-Cgil Marisa Roberti chiedono un monitoraggio costante delle acque nelle zone della Tuscia dove il livello di arsenico non rientra ancora nei parametri di sicurezza stabiliti…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati