MONTALTO DI CASTRO – Si è presentato come un fervente credente per acquistare ricordi religiosi dagli ambulanti che esercitano l’attività nel noto luogo di culto di Civitavecchia.

I Carabinieri di Montalto di Castro, come riporta un comunicato dell’Arma, durante un servizio di controllo alla circolazione stradale hanno fermato un 50enne di Terni, noto alle forze dell’ordine, rinvenendo nella sua disponibilità banconote false da euro 50.

Nell’autovettura del ternano inoltre, i militari notavano tra gli oggetti religiosi anche immagini della nota Madonnina di Civitavecchia e proprio quelle effigi hanno fatto approfondire gli accertamenti.

Difatti, i militari sono risaliti alla spendita di altre banconote utilizzate proprio per acquistare le immagini da una venditrice ambulante di Civitavecchia che ha riconosciuto il fermato quale autore dell’acquisto con un’altra banconota contraffatta che, peraltro, riportava lo stesso numero di serie della banconota rinvenuta dai Carabinieri.

Le successive indagini hanno consentito anche di identificare un complice che del denaro agevolava la spendita enfatizzando gli acquisti.

Alla fine la vicenda si è conclusa con la restituzione dei beni al venditore, il sequestro delle banconote, per il 50 enne si sono aperte le porte del carcere di Civitavecchia, mentre il complice per momento è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.