TARQUINIA – I Carabinieri di Tarquinia, nel pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto per lesioni personali un 32enne tunisino.

Come riportato in un comunicato dell’Arma, grazie al pronto intervento dei militari, chiamati ad intervenire a seguito di un acceso diverbio tra connazionali, è stato assicurato alla giustizia un giovane tunisino che, mentre era intento a lavorare nei campi di un’azienda agricola tarquiniese, nel corso di una discussione, all’improvviso brandeggiava ed aggrediva un altro giovane connazionale, ferendolo in più parti del corpo, per darsi a precipitosa fuga.

il giovane operaio però veniva subito bloccato dai carabinieri proprio mentre tentava di salire a bordo di un pullmann, per far rientro presso la sua casa di Blera.

Pertanto l’uomo veniva tratto in arresto per lesioni personali aggravate dall’uso del coltello e tradotto al tribunale per essere giudicato in direttissima.