VETRALLA – Una coppia di anziani viene aggredita e minacciata da una donna di origini rumene in preda ai fumi dell’alcool.

Il fatto, come riporta un comunicato dell’Arma, è accaduto nella frazione “La Cura” di Vetralla, verso le ore 16 del 13 giugno, presso un’abitazione degli anziani aggrediti, in cui la donna veniva ospitata in quanto senza dimora e disoccupata.

La giovane donna pretendeva dai due pensionati la consegna di denaro minacciando di dar fuoco alla loro abitazione e di ucciderli brandendo contro di loro un coltello da cucina.

Su richiesta di alcuni vicini, interveniva sul posto una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Comando Compagnia di Viterbo mentre la donna stava ancora picchiando i due anziani.

I militari dell’Arma hanno, dunque, tratto in arresto la giovane donna e, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Viterbo, l’hanno associata al carcere femminile di Civitavecchia.

I due anziani, trasportati presso il pronto soccorso dell’Ospedale “Belcolle” di Viterbo, presentano traumi contusivi e lesioni varie.