TARQUINIA – Aggredisce il marito aiutandosi anche con un paio di forbici, ma viene bloccata e denunciata dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia.

Il fatto si è verificato nei giorni scorsi a Tarquinia, quando i poliziotti del Commissariato a seguito di una segnalazione sono intervenuti in un’abitazione per una lite tra coniugi.

Gli uomini del Commissariato, giunti sul posto, soccorrevano un cittadino italiano, di 39 anni che, a seguito di un litigio molto animato, era stato colpito con un paio di forbici dalla moglie, una cittadina straniera di 38 anni.

L’uomo veniva trasportato dal personale medico del 118, immediatamente allertato, al locale ospedale dove veniva medicato e poi dimesso.

Le risultanze investigative consentivano al personale del Commissariato di accertare che il diverbio tra i coniugi era degenerato, fino a che la moglie, impugnando le forbici , si era scagliata verso il marito ferendolo.

La donna, dopo le formalità di rito, è stata denunziata per lesioni aggravate e, a seguito di una visita psichiatrica, disposta dall’autorità giudiziaria, sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio e trasferita all’ospedale di Viterbo.

Permane altissima l’attenzione dei poliziotti del Commissariato di Tarquinia finalizzata a prevenire e contrastare ogni illegalità.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email