Fermati con la droga due ragazzi di minore età sono stati tratti in arresto dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.


Nell’ambito di mirati servizi di P.G. volti a contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti in questa provincia, la Squadra Mobile della Questura ha realizzato un’attività di polizia che ha interessato il quartiere Murialdo.

In particolare, nel corso dei servizi di osservazione venivano individuati due ragazzi a bordo di un ciclomotore mentre si recavano in una strada scarsamente illuminata. Scesi dal mezzo gli stessi venivano notati mentre confabulavano e armeggiavano tra loro con fare circospetto.

Ricorrendone i presupposti, i due venivano sottoposti a perquisizione e venivano trovati in possesso di ben due etti di hashish.

I ragazzi venivano condotti in Questura, tratti in arresto e su disposizione dell’A.G. condotti agli arresti domiciliari.

Permane altissima l’attenzione degli investigatori della Squadra Mobile volta a stroncare il triste fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente tra i giovani viterbesi.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email