VITERBO – Sono stati sorpresi in piena notte mentre cedevano ad un giovanissimo viterbese, che verrà segnalato con atto a parte alla prefettura, un sacchetto con 8 grammi di hashish, al termine di un articolato servizio di pedinamento.

Un giovane pakistano di 22 anni ed un giovanissimo, per pochi giorni ancora minorenne, di origini tunisine di quasi 18 anni; una volta fermati con la droga sono state perquisite le loro abitazioni e sono stati trovati altri 0,5 grammi di hashish.

Al termine delle operazioni i due sono stati arrestati, il maggiorenne è stato tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Viterbo, mentre il minorenne è stato associato presso il centro “ Virginia Agnelli “ per minorenni di Roma.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email