CAPRANICA – I Carabinieri della Stazione di Capranica, ieri, hanno tratto in arresto un cittadino romeno 31nne per omicidio preterintenzionale in concorso. La vicenda risale al capodanno 2010 quando l’uomo, già gravato da numerosi precedenti penali, a Tagliacozzo (AQ), insieme ad altri tre connazionali, aggredì un altro cittadino romeno per futili motivi, facendo culminare l’aggressione con una coltellata.

 

Successivamente impedì l’arrivo dei soccorsi e dopo circa tre ore di agonia l’uomo mori.

 

Da allora era stato condannato in primo grado insieme ai suoi complici e il 23 gennaio scorso la Corte d’Appello dell’Aquila ha emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione per lo stesso rato dovendo espiare 5 anni e 5 mesi di reclusione.
I militari avuta notizia del provvedimento e saputo della presenza dell’uomo nel territorio di competenza, hanno iniziato a svolgere una serie di servizi di osservazione e controllo fino ad arrivare ieri, avendolo trovato, ad eseguire la misura.
Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Viterbo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email