VITERBO – “Premesso che, già in data 24 marzo 2015, questa O.S. aveva richiesto l’avvio della contrattazione decentrata per l’argomento in oggetto, si reitera la richiesta alla luce della nota prot. 267587 del 15 maggio 2015 inviata a tutte le Aziende Sanitarie dalla Regione Lazio – Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria.

 

La nota suddetta, avente per oggetto: “Indicazioni operative su L. 190/2014 – gestione del trattamento economico accessorio del personale del SSR”, invita le Azienda a dare avvio alle procedure di progressione economica per il personale interessato, nel rispetto delle disposizioni dell’art. 23 D.Lgs. 150/2009. Per quanto sopra descritto si resta in attesa che Codesta Azienda Sanitaria Locale adempia alle indicazioni operative della Regione Lazio avviando il confronto sulle progressioni economiche che è consentito ed ineludibile”.

 

Mario Malerba
Segretario Generale Cisl

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email