I Carabinieri della Stazione di Bolsena in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Ispettorato dl Lavoro di Viterbo, hanno effettuato una serie di accertamenti investigativi di iniziativa, per verificare le condizioni ed i requisiti di che accedeva al reddito di cittadinanza, scoprendo che 5 cittadini di Bolsena, di cui due italiani e tre di origini straniere, uno del Camerun, una donna del brasile ed un ragazzo rumeno, hanno beneficiato del reddito per un valore ad oggi di 27.000 euro, pur non avendo i requisiti, in particolare omettendo di dichiarare redditi provenienti da precedenti e diverse prestazioni di lavoro.

Articolo precedenteMeteo, previsioni per domani 6 aprile
Articolo successivoMontalto. Comunali 2022, Benni: ‘Soddisfatto della condivisione del percorso con Daniela Scatolini’