GRAFFIGNANO – Cadmio, cromo, cobalto, stagno e antimonio. Elementi chimici, questi, che se presenti in maniera eccessiva in terreni ove si pratica dell’agricoltura rischiano seriamente di minare la salute di chi, quasi sempre in maniera ignara, si ciba di prodotti…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteStartupper School Jam, “Menzione Speciale” per due studentesse del Cardarelli di Tarquinia
Articolo successivoLa Finass Atletica Viterbo apre a Tarquinia la stagione Outdoor