I Carabinieri della Stazione di Canino, durante un servizio perlustrativo, hanno notato per le vie del centro un uomo di origini pakistane di circa 35 anni, cha alla loro vista, seppure appiedato tentava di cambiare strada.

Mmentre la pattuglia si avvicinava, l’uomo assumeva un atteggiamento nervoso e si metteva un involucro in bocca; a quel punto i Carabinieri hanno deciso di fermarlo e sottoporlo a perquisizione personale a seguito della quale hanno trovato una dose di cocaina che aveva messo in bocca.

Immediatamente i Carabinieri lo hanno condotto presso la sua abitazione per effettuare la perquisizione della sua dimora, ed hanno trovato altre sette dosi di cocaina per un peso totale di 8 grammi, ed a quel punto l’uomo è stato dichiarato in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.