VITERBO Questa mattina alle ore 9,30 alla presenza del comandante provinciale dei Carabinieri di Viterbo, colonnello Giuseppe Palma, e di tutte le autorita’ civili e militari della provincia, sul luogo che fu teatro del barbaro assassinio, Località Ponte dei Cetti, e’ stato celebrato il 38° anniversario dell’ eccidio del brigadiere Pietro Cuzzoli 31 anni di Caprarola, e dell’ appuntato Ippolito Cortellessa 49 anni di Viterbo.

Dopo la messa celebrata dal cappellano militare e dal parroco del luogo, e’ stata deposta in forma solenne una corona di alloro ai piedi della lapide che ricorda il tragico eccidio. L’ 11 agosto del 1980 i due militari, entrambi effettivi al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Viterbo , furono barbaramente assassinati a tradimento da brigatisti rossi in localita’ Ponte di Cetti, da vili appartenenti alla pericolosa misera formazione eversiva di estrema sinistra che erano su un pulman diretto a Roma.

Oltre alla medaglia d’ oro ad entrambi al valore militare alla memoria, è stata conferita l’ onorificenza , vittime del terrorismo, per gli alti valori morali espressi nell’ attività prestata presso l’ amministrazione di appartenenza. A loro e’ intitolata la caserma del comando provinciale dei Carabinieri di Viterbo.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email