I Carabinieri della Stazioni di Orte, Gallese e di Fabrica di Roma unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo, hanno controllato di iniziativa dei soggetti fruitori di reddito di cittadinanza che si sospettasse non avere i requisiti a seguito di attività informativa sviluppata dai Carabinieri delle stesse Stazioni.

Al termine degli accertamenti informativi ed investigativi sviluppati unitamente ai Carabinieri del NIL di Viterbo, sono stati scoperti 8 soggetti, 3 stranieri e 5 italiani che senza titolo fruivano del reddito di cittadinanza per un totale accertato di oltre 52.000 euro, avendo dichiarato falsamente di avere i requisiti, segnatamente omettendo di dichiarare redditi familiari, false attestazioni di residenza e mendaci dichiarazioni di  componimenti di nuclei familiari.