PROVINCIA – LA settimana si conclude con due storie andate a buon fine per i Carabinieri della provincia di Viterbo. Si tratta di due persone scomparse dalle proprie abitazioni e ritrovate dai militari dell’Arma.

 

Il primo rintraccio è avvenuto a Soriano nel Cimino dove i militari della locale Stazione hanno ritrovato una donna 45nne di Siena che si era allontanata qualche giorno prima da una casa famiglia di quella provincia a causa di problemi legati ad una profonda crisi depressiva. La donna è stata notata vagabondare nella cittadina dai militari che l’hanno controllata e sebbene sprovvista di documenti dopo una chiacchierata sono riusciti a farle declinare le generalità così da poter poi avvisare la casa famiglia. Per i problemi paventati dalla donna è stata accompagnata presso l’Ospedale Belcolle dove è stata ricoverata presso il reparto di psichiatria.

 

L’altra storia invece è stata risolta dai Carabinieri di Tarquinia che nei pressi della locale Stazione ferroviaria hanno identificato un minore di origini ghanesi residente a Roma. Da un controllo alla Banca Dati delle Forze di Polizia lo stesso risultava essersi allontanato dalla famiglia. Anche in questo caso la chiacchierata con ragazzo ha permesso di appurare che il motivo del gesto era imputabile ad alcuni insuccessi scolastici ed al timore di ripercussioni da parte dei genitori molto severe sui risultati a scuola. In questo caso i militari hanno rintracciato i genitori del minore e riaffidato alle loro cure. L’impressione è stata che comunque la lezione fosse servita al ragazzo ed ai genitori che si sono riabbracciati in modo commovente.

Commenta con il tuo account Facebook