VITERBO Alle ore 11,55 di ieri il Distaccamento Polizia Stradale di Monterosi riceveva una segnalazione di un incidente stradale con feriti, verificatosi all’altezza del km. 7+000 circa della S.R. 2 BIS – Cassia Bis, nel territorio del Comune di Roma.

Immediatamente veniva inviata una pattuglia ma, vista la gravità della situazione, sopraggiungevano sul posto il Comandante del Distaccamento e altre due pattuglie della Polizia Stradale.

Si accertava pertanto una donna, alla guida di un’autovettura BMW X 5, sola a bordo, percorreva la S.R. 2Bis – Cassia Bis con direzione di marcia Formello – Roma quando, giunta all’altezza del km. 7+000 circa, svincolava immettendosi sul cavalcavia dell’uscita Castel de’ Ceveri in direzione Formello, per poi accostare il suo veicolo sulla destra; dopo essere discesa dal proprio veicolo, si dirigeva verso la barriera di protezione del ponte per poi scavalcarla e gettarsi sulla sottostante carreggiata Viterbo – Roma della S.R. 2 Bis.

All’episodio assisteva un utente della strada che riferiva il fatto ai poliziotti.

La donna, stante quanto descritto in precedenza, dopo essersi gettata a testa in giù dal cavalcavia sulla S.R. 2 Bis, con il corpo in fase di caduta, andava a colpire il tetto ed il parabrezza dell’abitacolo di un autocarro, alla cui guida vi era un uomo ed al suo fianco un passeggero, che stava percorrendo la tratta in direzione di Roma, schiacciando completamente la parte anteriore del veicolo.

A seguito dell’urto, la donna, dopo essere sbalzata sulla corsia di sorpasso della carreggiata Roma – Viterbo della S.R. 2 Cassia, opposta rispetto alla direttrice dell’autocarro, decedeva.

Di contro l’autocarro proseguiva la marcia terminando con la parte laterale sinistra a contatto contro il new-jersey che separa le carreggiate; a seguito del sinistro, entrambi gli occupanti riportavano lesioni per le quali venivano trasportati all’Ospedale Policlinico A. GEMELLI di Roma.

Avvisati i familiari, la salma della donna veniva poi traslata presso l’obitorio del Policlinico A. GEMELLI a disposizione dell’A.G..

Venivano effettuati dagli uomini della Polizia Stradale di Monterosi i rilievi foto planimetrici ed entrambi i veicoli venivano posti sotto sequestro.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email