I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Civita Castellana, nella serata di ieri sono intervenuti presso un noto centro commerciale della zona, a seguito della richiesta di aiuto da parte del titolare, che si era insospettito dal fatto che due clienti, due donne di circa 40 anni, avevano tentato di fare acquisti usando una banconota da 100 euro apparentemente falsa, e poi erano uscite.

I Carabinieri del NORM intervenuti nell’immediatezza le rintracciavano nelle adiacenze del centro commerciale e le fermavano sottoponendole ad accertamenti identificativi; poi non convinti dalle spiegazioni rese sulla banconota falsa, i Carabinieri procedevano ad accurata perquisizione, ed effettivamente le trovavano in possesso ognuna con 500 euro in pezzi da 100 palesemente contraffatti, perché riportanti tutte lo stesso numero di matricola; a quel punto venivano dichiarate in arresto per tentata spendita e possesso di banconote false e poste a disposizione dell’A.G. di Viterbo.