I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana, hanno eseguito due misure cautelari degli arresti domiciliari, emesse dalla Procura della Repubblica di Viterbo, nei confronti di due giovani spacciatori della zona civitonica, un uomo ed una donna, perché a seguito dei riscontri investigativi effettuati dagli stessi Carabinieri, sono risultati responsabili di azioni di spaccio di droga verso i giovani assuntori del luogo.

I Carabinieri del NORM della compagnia di Civita Castellana, a seguito di mirate investigazioni, hanno dimostrato che i due soggetti arrestati, per diverso tempo avevano compiuto azioni di spaccio di varie tipologie di droghe, verso i giovani e giovanissimi locali.

La Procura ha condiviso gli elementi investigativi raccolti ed ha emesso le misure di arresto, durante l’esecuzione delle quali, i Carabinieri hanno rinvenuto altri 5 grammi di droga tipo hashish, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi.