CIVITA CASTELLANA – I carabinieri della stazione di Civita Castellana, ieri, hanno rintracciato ed arrestato un pregiudicato del luogo di circa 50 anni, a seguito di un provvedimento restrittivo emesso dalla Corte di Appello di Roma, per una rapina che lo stesso aveva commesso tempo prima.

Infatti il soggetto, anni prima, a Soriano nel Cimino, aveva aggredito una donna, sua parente, strappandole i monili in oro che aveva addosso, e procurandole lesioni.

I carabinieri prontamente intervenuti, lo arrestarono in flagranza di reato; le successive indagini e la raccolta di elementi probatori, ha successivamente portato alla condanna del rapinatore , che ieri è stato tradotto in carcere a Viterbo per espiare la pena definitiva.

Commenta con il tuo account Facebook