TARQUINIA – “Più che una manifestazione, una festa per il Lido. Siamo veramente soddisfatti, e sicuramente daremo seguito a questa splendida esperienza”: ecco il commento “a caldo” di Pierpaolo Rosati, Presidente di Assolidi, a seguito della conclusione della manifestazione di riqualificazione tenutasi ieri al Lido di Tarquinia.

“Lido Pulito” si é svolto infatti in un clima di unità e collaborazione, centrando perfettamente l’obiettivo prefissato di creare aggregazione e donare un aspetto nuovo e decoroso a tutta l’area circostante la chiesa di Maria S.S. Stella del Mare.

Armate di guanti e sacchi, anche l’Assessore Sposetti ed il consigliere Ziccardi hanno offerto il loro contributo, sottolineando l’importanza dell’impegno civico e la volontà dell’amministrazione di stare al fianco dei cittadini. Commenti entusiasti e positivi sono stati espressi, tramite i social, anche dall’assessore Tosoni, che ha parlato dell’esaltazione del senso civico come del bene primario per la società, e dal vicesindaco Catini.

L’ideatrice dell’evento, Patrizia Mazzella, sottolinea con fierezza i risultati: “Ridendo, scherzando e non rinunciando a divertirci abbiamo ripulito completamente la zona, riportando alla luce aiuole e decori, potando le piante e producendo tanti sacchi da riempire un camion e mezzo. Fondamentale é stato il supporto della ditta Energeticambiente, rappresentata da Filippo e Marco, che ringraziamo di cuore per la disponibilità e l’entusiasmo”.

Entusiasmo che é esploso anche in una conclusione inaspettatamente conviviale, con una “aperifesta improvvisata” ideata dal consigliere Perinu, con cui i numerosi volontari hanno festeggiato l’evento e gli ottimi risultati ottenuti.

Conclude così il Direttivo Assolidi: “Ringraziamo i cittadini che hanno spontaneamente aderito alla manifestazione, il Comune, l’Associazione Per Il Lido Più e tutte le persone che ci hanno dimostrato apprezzamento e solidarietà; Lido pulito vuole essere per Assolidi l’apripista di una serie di iniziative volte a far riscoprire l’amore per il nostro territorio ed un impegno attivo nel proteggerlo e valorizzarlo. Siamo certi che, con la collaborazione di tutti, il nostro litorale potrà tornare davvero ad essere un piccolo angolo di paradiso”.

Commenta con il tuo account Facebook