I Carabinieri della Stazione di Cellere, unitamente ai Carabinieri del NIL di Viterbo, al termine di una mirata attività investigativa hanno denunciato due donne del luogo, poichè percepivano senza averne titolo il reddito di cittadinanza.

Le due donne infatti hanno attestato false dichiarazioni circa il loro reddito familiare ed il loro luogo di residenza nelle domande che hanno presentato per accedere al reddito, percependo una 4.000 euro complessivamente  l’altra 1200; erogazioni immediatamente sospese a seguito della denuncia dei Carabinieri della Stazione.