TARQUINIA – Trovato in possesso di due coltelli e cellulari è stato denunciato dalla Polizia di Stato. L’episodio si è verificato a Tarquinia quando la Squadra Volante del Commissariato, nell’ambito dei servizi di vigilanza in città, nel controllare un cittadino rumeno senza fissa dimora, lo trovava in possesso di due coltelli di cui è vietato il porto nonché di numerosi telefonini occultati in un borsone. Gli immediati accertamenti consentivano agli uomini della Polizia di Stato di stabilire con certezza che uno dei cellulari era stato rubato a Salerno. Il rumeno, dopo gli accertamenti di rito, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

 

Sempre il personale della Polizia di Stato di Tarquinia, nell’ambito del controllo del territorio, procedeva all’identificazione di un cittadino russo che, per motivi in corso di accertamento, aggrediva i poliziotti: gli uomini del Commissariato, dopo averlo immobilizzato, lo denunciavano per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Inoltre, gli operatori del Commissariato di Tarquinia hanno denunciato un uomo che, per futili motivi, aveva aggredito e minacciato la ex compagna. Prosegue l’intensificazione dei servizi della Polizia di Stato nella zona di Tarquinia, così da assicurare al meglio il capillare controllo del territorio.

Commenta con il tuo account Facebook