MONTE ROMANO – Brillante operazione di servizio dei Carabinieri della Stazione di Monte Romano nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma erano da giorni sulle tracce di un uomo 25nne, pluripregiudicato, nato a Capo Verde e da tempo domiciliato a Monte Romano che si comportava in modo ambiguo.

 

Ieri i Carabinieri hanno svolto un servizio di pedinamento dell’uomo e avuto il sospetto che avesse con se dello stupefacente sono intervenuti bloccandolo. Durante la perquisizione personale l’uomo è stato trovato in possesso di un trita marijuana, di circa 55 grammi di marijuana divisa in dosi, un coltello intriso di stupefacente e circa € 150,00 euro in contanti provento dell’illecita attività.

 

Alla luce di ciò l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’autorità Giudiziaria, è stato tradotto in regime degli arresti domiciliari. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e sarà distrutto a seguito dell’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria dopo gli accertamenti scientifici circa il principio attivo posseduto. Durante lo stesso servizio veniva controllato un secondo uomo, sempre nato nelle Isole di Capo Verde, 30nne, che spontaneamente consegnava ai militari una dose di haschish del peso di un grammi circa. Per tale motivo l’uomo veniva segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti all’Ufficio Territoriale del Governo.

Commenta con il tuo account Facebook