ORTE – Ieri i Carabinieri della Stazione di Orte, nell’ambito dei numerosi servizi di controllo del territorio hanno tratto in arresto un cittadino albanese 46nne per inosservanza della Legge Bossi/Fini sull’immigrazione. L’uomo era stato espulso con accompagnamento alla frontiera da qualche hanno ma, senza l’autorizzazione del Ministero dell’Interno è rientrato nel territorio nazionale prima che fossero trascorsi i cinque anni. I militari che hanno accertato l’esistenza del provvedimento lo hanno dichiarato in stato di arresto traducendolo poi presso il centro di prima accoglienza di Bari dove sarà rimpatriato.