A seguito di una informativa inoltrata dai militari dell’Arma dei Carabinieri dei giorni scorsi, sono stati segnalati ripetuti episodi di violente liti, alcune anche con feriti, avvenute nelle pertinenze di un bar ubicato nel comune di Fabrica di Roma.

In particolare, in due episodi le violenze hanno provocato ai partecipanti lesioni poi refertate rispettivamente con 7 e 15 giorni di prognosi, mentre in un terzo caso è stato riscontrato anche lo stato di ubriachezza di un avventore, poi sanzionato amministrativamente.  

Alla luce di quanto sopra, per impedire il ripetersi di situazioni di pericolosità sociale ed al fine di tutelare l’ordine, la sicurezza pubblica e la pacifica convivenza tra i cittadini, il Questore della provincia di Viterbo ha deciso di sospendere per 10 giorni la licenza dell’attività commerciale in questione ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.