VITERBO – Grazie all’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio, effettuata con particolare attenzione alla prevenzione ed al contrasto al “mercato del falso” ed alla circolazione di prodotti insicuri nella provincia, i baschi verdi della Compagnia di Viterbo, sotto il…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteLa Ferrovia Roma Nord e una politica demenziale
Articolo successivoA Soriano nel Cimino arrivano laboratori stabili di creatività