NEPI – (M.C.) Scene da film hollywoodiano quelle a cui la tranquilla Nepi ha dovuto assistere nella serata di domenica. Tutto ha inizio quando una Volkswagen Golf con a bordo dei malviventi (pare fossero tre) richiama l’attenzione dei cittadini nepesini ancora presenti per le vie del centro, sfrecciando a tutta velocità in maniera più che mai sospetta.

 

In realtà i tre uomini, dopo aver messo a segno dei furti a Colle Salomonio a bordo di un’autovettura rubata, erano in fuga dai carabinieri, che gli avevano intimato l’alt in un tentativo di controllo eluso.

 

Scatta così il folle inseguimento, con tanto di colpi sparati in aria finalizzati a intimorire i malviventi.

 

La corsa dei fuggitivi si è conclusa forzatamente di fronte a una strada senza uscita in una via del centro storico; ma i tre non si sono dati per vinti e, al fine di sfuggire ai carabinieri alle loro calcagna si sono gettati in uno strapiombo.

 

Il volo è risultato però immediatamente letale per uno dei malviventi, morto sul colpo. Un secondo, invece, è deceduto poco prima che il personale dell’eliambulanza Pegaso 33, allertata precedentemente, potesse condurlo in ospedale.

 

Non c’è traccia invece del terzo malvivente, ricercato dagli uomini dell’arma guidati dal comandante provinciale Mauro Conte, accorso sul posto per verificare personalmente l’evolversi degli eventi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email