TARQUINIA – Nei giorni scorsi è stata notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia nei confronti di una cittadina straniera di 25 anni, indagata per ripetuti episodi di furto aggravato.

La stessa, nell’estate scorsa, a seguito di una specifica attività investigativa condotta dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia, è risultata essere l’autrice di numerosi furti effettuati con una tecnica singolare. La donna, infatti, dopo aver avvicinato le vittime, tutti uomini non più giovanissimi, con la “tecnica dell’abbraccio” gli sottraeva dal collo e dalle braccia catenine in oro e bracciali, facendo poi perdere le proprie tracce.

Ma le serrate indagini degli uomini del Commissariato di Tarquinia permettevano di individuare la straniera, che veniva riconosciuta e denunciata all’Autorità Giudiziaria.

Francesco Berni

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email