MONTALTO DI CASTRO – Erano andati in trasferta a Grosseto e dopo aver consumato un furto in quella cittadina, presso l’abitazione di un ristoratore cinese, stavano rientrando nella provincia di Latina, ove risiedono.

I tre, due giovani donne, una delle quali già agli arresti domiciliari, accompagnati da un loro conoscente, sulla SS 1 Aurelia si sono imbattuti nella pattuglia della Radiomobile di Tuscania e in quella della Stazione di Pescia Romana, allertate dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Grosseto che immediatamente ne aveva diramato le ricerche. I militari individuato il veicolo lo bloccavano, con i tre ladri già noti alle Forze dell’Ordine per i loro innumerevoli trascorsi.

La perquisizione del mezzo dava un esito proficuo, in quanto veniva rinvenuta la refurtiva sottratta poco prima all’imprenditore.

I tre dovranno rispondere all’A.G. di furto aggravato in concorso ed una delle donne anche di evasione dagli arresti domiciliari. Il denaro e la refurtiva sono state restituite al derubato.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email