GROTTE DI CASTRO – I Carabinieri della Stazione di Grotte di Castro, a seguito dell’arresto per furto effettuato qualche giorno fa all’interno dell’oasi ecologica, hanno presentato all’Autorità Giudiziaria una informativa completa con altri accertamenti e fonti di prova nei confronti di uno dei due arrestati, un cittadino romeno 29nne. Lo stesso, è stato riconosciuto come l’autore di altri due furti consumati nell’ultimo mese all’interno die due aziende agricole del luogo dove erano stati asportati alcuni attrezzi.

 

Alla luce di ciò l’autorità Giudiziaria, concordando pienamente con la tesi investigativa, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del giovane. I militari, dopo le formalità di rito, hanno tradotto l’uomo presso la sua abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante. Si attende ora la data di celebrazione del processo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email