VITERBO – Momenti di paura, venerdì mattina, al capolinea Cotral di Viterbo.

A creare scompiglio un uomo di circa 30 anni, straniero, passeggero all’interno di un bus diretto al Riello.

Dalle prime riscostruzioni pare che il trentenne abbia aggredito un controllore salito sul mezzo di trasporto; una volta che il bus ha fatto il suo arrivo al Riello altri due controllori si sarebbero adoperati per bloccare l’uomo il quale, per tutta risposta, avrebbe gridato “Allah akbar”, minacciando di farsi esplodere.

Fortunatamente, il pronto intervento degli agenti di Polizia è riuscito a riportare l’ordine. L’uomo è stato bloccato e denunciato.

Luca Brodo

.