VITERBO Il nuovo Questore di Viterbo Dott. Massimo Macera, sposato con una poliziotta e padre di due figli, questa mattina ha incontrato la stampa locale per sottolineare le linee guida del suo mandato.

Rammentiamo ai lettori che il dottor Macera ha iniziato la sua carriera in polizia nel 1987 frequentando il corso di formazione professionale per commissari presso l’Istituto Superiore di polizia. Nel 1988 è stato in qualità di vice direttore presso il Centro nazionale di specializzazione e perfezionamento nel tiro di Nettuno dove acquisisce la specializzazione di istruttore di tiro e di tiratore scelto.

Dal 1990 al 1994 è stato vice dirigente della squadra giudiziaria presta servizio al Compartimento di polizia Ferroviaria di Roma. Dal 1994 viene trasferito al Dipartimento della P.S dove dirige la Segreteria Tecnica della Direzione Centrale della Polizia Criminale. In seguito nel 1996 assume la direzione della sezione “cattura latitanti e reati contro il patrimonio” del Servizio Interpol, e poi via via importanti incarichi culminati con la nomina a Questore di Viterbo.

Nel cordiale colloquio il dottor Macera ha tenuto a sottolineare che è usuale che il Questore, in incontri simili, faccia riferimento all’andamento dei reati nel corso dell’anno per poi sottolineare lo stato della sicurezza e dell’ordine pubblico di Viterbo e provincia, lo evito ha sottolineato elegantemente perché sono insediato da appena una settimana e avrei parlato di risultati ottenuti dal lavoro del mio predecessore. Mio intento sarà quello di pianificare con i miei collaboratori un capillare controllo del territorio onde permettere ai viterbesi tutti la percezione di sicurezza.

I reati predatori saranno sicuramente attenzionati con intensità anche perché sono i più complessi da trattare. Sicuramente non sarà abbassata la guardia su nulla e la nostra presenza sarà sicuramente notata da tutti. Ho incontrato i Vertici responsabili di Guardia di Finanza e Carabinieri della città con i quali agiremo in perfetta collaborazione, anche il Sindaco Arena ha detto che la Polizia Locale sarà collaborativa su diversi fronti.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email