VETRALLA – Gli studenti dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore Pietro Canonica di Vetralla, per le sedi del Liceo Scientifico e Costruzione Ambiente e Territorio di Vetralla e dell’Istituto Tecnico Tecnologico di Bassano Romano lamentano il forte disagio dei ragazzi e del personale scolastico per il non funzionamento degli impianti di riscaldamento e l’indignazione nei confronti dell’Ente Provincia di Viterbo per non aver provveduto per tempo ad effettuare i dovuti e preventivi controlli al fine di assicurare il funzionamento degli impianti nei termini stabiliti per legge.

 

La situazione che si è venuta a verificare ad autunno inoltrato è quella di condizioni climatiche interne agli edifici non adeguate alla tutela della salute degli studenti e dei lavoratori della scuola. Gli studenti, in protesta, si rifiutano di sottostare a simili condizioni e chiedono un intervento risolutivo urgente per il ripristino di una situazione di normalità che consenta il regolare esercizio del diritto allo studio.

Commenta con il tuo account Facebook