VITERBO – Gli agenti delle volanti ed i colleghi della squadra mobile della questura di Viterbo sono impegnati nella ricerca di un rapinatore che verso le ore 20 di martedì ha messo a segno un colpo ai danni di una imprenditrice viterbese.

 

La donna, chiusa la cassa della sua attività imprenditoriale, si è recata presso un centro estetico nel quartiere Murialdo. Terminata l’attività è entrata nella sua auto poggiando la borsa sul sedile del passeggero per poi mettere in moto la macchina, quando un uomo ha improvvisamente aperto lo sportello del lato passeggero della vettura per impossessarsi della borsa che conteneva l’incasso della giornata dell’azienda della donna.

 

La poveretta impaurita non si è persa d’animo ed ha iniziato a lottare con il malvivente per cercare di riprendersi la borsa, ma il ladro è riuscito a strappargliela dalle mani ed è fuggito a bordo di un’auto che, con il motore acceso, era in attesa. Immediato l’allarme; sul posto è giunta una volante che si è messa immediatamente in contatto con la centrale della Questura che ha diramato le ricerche. Sono state mobilitate altre pattuglie ed è intervenuta la Squadra Mobile. Gli uomini del dottor Zampaglione hanno iniziato le indagini del caso.

Commenta con il tuo account Facebook