VETRALLA – I Carabinieri della Stazione di Vetralla, la scorsa notte durante i servizi posti in essere per debellare il fenomeno dei furti e delle rapine hanno denunciato due uomini un 50nne italiano residente in provincia di Frosinone e un albanese 27nne residente in provincia di Roma, entrambi con numerosi precedenti di polizia , per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

 

Durante un posto di controllo i due sono stati fermati a bordo di una autovettura Audi A3 guidata dall’italiano e con a fianco il cittadino albanese, da un successivo controllo venivano rinvenuti diversi attrezzi e chiavi alterate del genere utilizzato per forzare serrature. I due non fornivano alcuna spiegazione in merito al possesso di quel materiale e della loro presenza in loco. Alla luce di ciò i militari hanno denunciato i due all’Autorità Giudiziaria e posto sotto sequestro il materiale rinvenuto.

Commenta con il tuo account Facebook