BOLSENA – I Carabinieri della Stazione di Bolsena hanno tratto in arresto un uomo 40nne per violenza privata e lesioni personali. L’uomo, titolare di un night club in altro comune, aveva avuto un litigio con una ballerina alle sue dipendenze per futili motivi legati alle prestazioni lavorative della donna.

 

Durante la lite l’uomo è passato dalle parole ai fatti colpendo con calci e pugni la ragazza 29nne romena e trascinandola con la forza in auto. Durante la colluttazione la donna ha chiesto aiuto richiamando l’attenzione dei passanti che hanno chiamato i Carabinieri.

 

Al loro arrivo i militari hanno accompagnato la ragazza presso l’Ospedale di Montefiascone dove, visitata, veniva riscontrata affetta da diverse ferite e giudicata guaribile in 10 gg. Per questi motivi l’aggressore è stato dichiarato in stato di arresto per lesioni personali e violenza privata. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Commenta con il tuo account Facebook