TARQUINIA – L’intensificazione dei controlli sul litorale Viterbese dovuta all’aumentata pressione antropica estiva comporta una maggiore attenzione nei settori del campeggio abusivo, della circolazione fuoristrada, della prevenzione e spegnimento degli incendi, dell’abbandono dei rifiuti e dell’abusivismo edilizio. In questo periodo…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteRC Auto, CNA: “Hanno prevalso le ragioni dei carrozzieri”
Articolo successivoIl Prefetto Fulvio della Rocca lascia per raggiunti limiti d’età