VITERBO – Come il resto della provincia, dove i lupi hanno causato perdite importanti nelle greggi, anche Viterbo si trova a fare i conti con la presenza di questi animali sul suo territorio, in prossimità di centri abitati e allevamenti di bestiame.

Proprio questa mattina, dopo aver ricevuto segnalazioni della presenza di lupi a Grotte Santo Stefano, il sindaco Leonardo Michelini ha chiamato il prefetto Piermatti per chiedere un tavolo tecnico finalizzato alla corretta gestione della situazione.

Il primo cittadino, evidenziando l’urgenza di questo incontro a tutela della pubblica incolumità e degli allevatori della zona, ha ottenuto una disponibilità immediata e rassicurazioni su una celere organizzazione della riunione, che potrebbe tenersi già nei primi giorni della settimana.