TARQUINIA – Un trentaquattrenne è stato fermato e denunciato dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia per aver maltrattato ripetutamente la ex compagna alla presenza della figlia minorenne. A seguito degli episodi di violenza psico-fisica, i poliziotti di Tarquinia hanno richiesto, inoltre, di applicare all’uomo la misura di prevenzione del divieto di avvicinamento alla donna.

 

Sempre la Polizia di Stato di Tarquinia ha denunciato l’autore di una truffa on-line. L’episodio ha visto coinvolta una donna, che era stata attratta su internet da un robot da cucina costosissimo, in vendita alla modica cifra di 500 euro. Vista la convenienza dell’affare, la signora saldava immediatamente la somma con carta di credito a favore del venditore on-line. Il malfattore, con le generalità di una terza persona, riusciva a riscuotere ed incassare il denaro. Ma scoperto dai poliziotti di Tarquinia veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria. Prosegue l’intensificazione dei servizi del Commissariato di Tarquinia, così da assicurare al meglio il capillare controllo del territorio e prevenire ogni tipo di illegalità.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email