MONTEFIASCONE – I Carabinieri della Stazione di Montefiascone nelle prime ore della serata di ieri, ieri hanno tratto in arresto un uomo 42nne residente nella città per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

 

La vicenda scaturisce da una richiesta di intervento effettuata al 112 dalla convivente dell’uomo. La donna faceva presente che il convivente, in evidente stato di ebbrezza, continuava ad insultarla e minacciarla in presenza della figlia di cinque anni. All’arrivo dei militari dell’Arma il 42nne inizialmente ha inveito verbalmente nei loro confronti per poi passare ai fatti lanciando al loro indirizzo due sedie, fortunatamente senza colpirli. Alla luce di ciò i Carabinieri lo hanno bloccato e tratto in arresto.

 

Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Viterbo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Commenta con il tuo account Facebook