I Carabinieri della stazione di Montalto di Castro, durante la notte, nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio, in particolare nella zona litoranea, strada statale Aurelia, per monitorare i flussi notturni di auto che transitano dal Lazio alla Toscana e viceversa, hanno fermato una macchina, con a bordo due cittadini africani, uno di origini tunisine di 33 anni e l’ altro di origini marocchine di 31 anni.

I militari insospettiti dal fatto che alla vista della macchina dei Carabinieri i due avventoori hanno assunto un atteggiamento insolitamente prudente li hanno fermati e sottoposti ad una attenta perquisizione personale e della macchina, oltre che ad un approfondito controllo dei documenti.

Al termine delle operazioni di polizia di sicurezza effettuate dai Carabinieri è risultato che i due soggetti erano in possesso di documenti falsificati e che a bordo della loro auto, bene occultati vi erano ben 22 grammi di cocaina.

Immediatamente i due sono stati dichiarati in arresto e tradotti presso il carcere di Civitavecchia.