MONTEFIASCONE – Sulla strada Umbro Casentinese, nei pressi del grande incrocio con la strada provinciale fastellese, alcuni segnali pare siano stati installati senza il rispetto del regolamento del codice della strada.

Domenica scorsa, ventitre corrente mese, durante lo svolgimento della corsa ciclistica, una persona, tra le tante del pubblico che erano sul marciapiedi a vedere il passaggio delle cicliste, fortunatamente senza riportare gravi lesioni, ha battuto la fronte contro il segnale posizionato sul marciapiedi ad una altezza di cm 160.

Aggirandoci anche nei pressi dell’innesto della comunale Via Capobianco sulla Umbro Casentinese vi è un altro segnale fuori norma, anch’esso posizionato ad una altezza di addirittura cm 140. Si ha l’impressione che il punto 5 dell’articolo 81 del Regolamento del codice della strada, ove, tra l’altro, si dice: Tutti i segnali insistenti su marciapiedi o comunque su percorsi pedonali devono avere un’altezza minima di 2,20 m, ad eccezione delle lanterne semaforiche, sia poco conosciuto, o meglio, è abbastanza disatteso.

Come pure è abbastanza disatteso l’altro punto, 5 dell’art. 82, del Regolamento del codice della strada ove si dice: Ogni sostegno, ad eccezione delle strutture complesse e di quelli portanti lanterne semaforiche, deve portare di norma un solo segnale, quando è necessario segnalare più pericoli o prescrizioni nello stesso luogo è tollerato l’abbinamento di due segnali del medesimo formato sullo stesso sostegno.

In questo caso è vero che si parla di una strada interregionale, quale la Umbro Casentinese, ma il tratto in questione, ove sono presenti tali anomalie, è tratto urbano per cui ricade sotto la giurisdizione dei competenti uffici dell’Amministrazione comunale, in particolar modo, della Polizia Locale. Queste sono alcune delle molte criticità di questo tipo che si rinvengono aggirandosi su tutto il territorio comunale; situazione che certo non fa onore alla città né da una buona impressione della medesima.

Pietro Brigliozzi

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email