Oggi presso il tribunale di Viterbo, il Pubblico Ministero Dott. Franco Pacifici, ha ricevuto i dieci politici ed ex membri della Polizia Locale del comune di Montefiascone che avevano ricevuto i relativi avvisi di garanzia: tre per l’ex sindaco Massimo Paolini e per i quattro membri della sua Giunta, due per l’ex Assessore Rita Chiatti e quattro membri della Polizia Locale.

L’Avv. Enrico Valentini, che rappresenta e difende Massimo Ceccarelli e Paolo Manzi, ha dichiarato: “I miei assistiti hanno risposto a tutte le domande del magistrato con tranquillità, fornendo delucidazioni a quanto veniva loro richiesto in un confronto sereno.

Da precisare che il Segretario Generale del Comune aveva analizzato tutte le carte dichiarandole in conformità alla legislazione vigente. Nelle delibere non si notano irregolarità, per cui non sono preoccupato qualora si dovesse andare a processo”.

Il legale dell’ex sindaco Massimo Paolini non ha rilasciato dichiarazione alcuna. L’ex vice sindaco Orietta Celeste ha dialogato con il magistrato, anche lei in modo sereno e nella massima tranquillità.

Per quanto riguarda i tre agenti della Polizia Locale e l’ex comandante Luigino Salvatori, come confermato dal loro legale Giovanni Labate, hanno prodotto delle memorie difensive su quanto veniva loro richiesto; mentre l’altro suo assistito, l’ex assessore Fabio Notazio, si è riservato di produrre e consegnare al pm Pacifici una memoria difensiva nei prossimi giorni.

L’ex assessore Rita Chiatti, come ci ha riferito il suo legale, avv. Fausto Barili, ha in programma di produrre una memoria difensiva su tutti i temi e di consegnarla al pm quanto prima.

Tutti i legali si auspicano che la questione venga archiviata, prima di arrivare davanti al G.U.P..

Pietro Brigliozzi