Leonardo Michelini
VITERBO – Esprimo, a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale, una sincera partecipazione al grande dolore che ha colpito Silvio Ascenzi, già sindaco di Viterbo negli anni ’80, e tutti coloro che hanno amato e conosciuto la figlia Nicoletta, prematuramente scomparsa. Alla famiglia Ascenzi e alla famiglia Lacetera vanno le più sentite condoglianze dell’intera città di Viterbo.
Commenta con il tuo account Facebook