A Nepi, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Civita Castellana, hanno portato a termine un’ azione di polizia giudiziaria , che è terminata con l’ arresto di due spacciatori e la denuncia di un terzo complice, ed hanno sequestrato 10 dosi di cocaina oltre a 20 grammi di sostanza da taglio ed un arma calibro 16 detenuta illegalmente.

La pattuglia del NORM che si trovava a Nepi per un servizio perlustrativo  finalizzato a prevenire reati di criminalità comune oltre a controllare che fossero rispettate le normative sul distanziamento sociale previste pe l’ emergenza su così detto “corona virus “, ha notato un’ auto con a bordo tre persone che apparentemente non avevano motivo per circolare, ed hanno deciso di sottoporre gli occupanti ad un controllo di polizia, ed a perquisirli; l’ intuizione dei carabinieri si è rivelata giusta, infatti i tre sono stati trovati in possesso di 10 dosi di cocaina per quasi 7 grammi di peso; la perquisizione è quindi proseguita presso la loro abitazione dove è stata trovata sostanza da taglio per 20 grammi oltre ad un’ arma calibro 16 illegalmente detenuta; i carabinieri a quel punto hanno dichiarato in arresto due dei tre soggetti maggiormente coinvolti con l’ attività di detenzione di droga e li hanno messi a disposizione della Procura della Repubblica di Viterbo ed hanno denunciato in stato di libertà  il terzo individuo.