CORCHIANO – “Il gruppo consiliare di opposizione del Comune di Corchiano esprime profonda solidarietà e vicinanza al ragazzo vittima della vile e brutale aggressione avvenuta a Vignanello da parte di numerosi coetanei per aver semplicemente espresso le proprie opinioni.

Il pestaggio testimonia quanto ancora disgraziatamente occorra fare, a partire dalle nostre comunità, per garantire la libera manifestazione del proprio pensiero e per rendere concreta la vita democratica, basata sul rispetto delle differenze, sul dialogo, sul confronto aperto e sulla ferma volontà di educare ai princìpi e ai valori espressi dalla nostra Carta costituzionale. Abbiamo bisogno di comunità aperte e solidali, dove la partecipazione e la condivisione delle idee siano la stella polare del nostro agire pubblico.

La violenza e, ancor prima, l’arroganza non possono macchiare o fermare il progresso civile. Non può esserci spazio per l’intolleranza, per il razzismo e per la violenza, ma anche per l’indifferenza, che spesso si tramuta in complicità, nei confronti di atteggiamenti e modalità fascistoidi. Bene hanno fatto i sindaci e gli amministratori dei Comuni di Vignanello, Vallerano e Canepina a prendere posizione, invitando chiunque a denunciare atti di prepotenza. Anche noi saremo al loro fianco per dire No a ogni forma di violenza e per affermare democrazia, giustizia e libertà”.

Livio Martini
Bengasi Battisti
Paola Troncarelli
Paolo Nardi